Il mobile come fedele compagno dell'uomo

Un quadrifoglio per la lamiera forata

Sono passati 20 anni da quando il film fiabesco "Il favoloso mondo di Amélie" ha portato al cinema milioni di spettatori. Tutti amavano Amélie, il suo modo di vagare per la città per aiutare le altre persone a trovare la felicità. Raramente Parigi è stata messa in scena in maniera più bella. Bastano da soli i tipici, vecchi edifici con le loro grandi finestre e gli alti soffitti e il vecchio parquet al loro interno per entrare nell'atmosfera. "Sono questi gli appartamenti ideali per i miei mobili" racconta il designer francese Mathieu Galard, che adesso li mette in scena in maniera nuova e insolita grazie alla lamiera forata.

Porte scorrevoli in lamiera forata

Immaginiamo che Amélie si imbatta in uno dei comò di Mathieu Galard, scorra a lato la porta leggerissima in lamiera forata MEVACO con foro a quadrifoglio, accenda l'apparecchio WiFi custodito al suo interno e che inizi a riecheggiare nell'aria un valzer musette, suonato dall'orchestra René Maquet. Non ci sentiamo immediatamente catapultati nel mondo di Amélie? E' forse arrivato il momento di una riedizione del film? La decorazione per lo meno è pronta: i mobili che progetta Mathieu Galard sembrano fatti apposta per questa fantastica atmosfera parigina che tutti adorano.

Lamiera forata per una nuova estetica

Mathieu Galard sa esattamente quello che vuole e questo oggi per un designer è più importante che mai. "Prendiamo una sedia" dice. "I suoi predecessori esistono da migliaia di anni". La cosa fondamentale è che sia comoda, per il resto non c'è molto altro da inventare. Tuttavia, a questa sedia, così come a ogni altro mobile, possiamo dare una sua identità estetica. Ed è qui che diventa centrale nella mia ricerca la persona che utilizza quel mobile. I mobili non sono infatti mai pensati come decorazione, bensì come compagni dell'uomo nella sua vita quotidiana". Amélie sarebbe felice di questa filosofia, e lo sono anche i clienti di HARTÔ Design. Per questo marchio lavorano designer internazionali il cui approccio è in linea con il pensiero di Mathieu Galard. Così come una casa editrice prepara delle collane di libri, allo stesso modo il designer prepara le sue collezioni per HARTÔ. I clienti apprezzano questa varietà.

La prima volta del designer con la lamiera forata

Osservando i mobili di Mathieu Galard, si riconosce la sua predilezione a mettere insieme passato e presente. La combinazione di legno - il materiale più antico utilizzato per la costruzione di mobili - con il metallo moderno è evidente. Non c'è da meravigliarsi di trovarla nei suoi comò, nelle credenze e nei tavoli. "La lamiera forata l'ho però utilizzata per la prima volta" sottolinea il designer. "Ho voluto sostituirla rattan". Per l'intreccio tradizionale si usa la corteccia esterna di questa pianta, dalla quale si ottengono diversi tipi di impagliatura che conosciamo soprattutto nelle sedie. Mathieu Galard si è chiesto come si potessero interpretare tali strutture con un materiale moderno. "E' così che mi sono avvicinato alla lamiera forata" racconta. "All'inizio pensavo che sarebbe stato appropriato un foro tondo. Riflettendoci meglio, mi mancavano però queste piccole strutture che si trovano nell'intreccio".

La lamiera con foro a quadrifoglio riprende le giuste strutture

Cosa si fa ai nostri giorni quando si cerca qualcosa e non la si trova? Si naviga in Internet. "E' stato lì che ho trovato MEVACO" dice rallegrato Mathieu Galard. "Ho curiosato tra le pagine del sito dell'azienda e ho scoperto la lamiera forata in acciaio da 1,0 mm con il motivo di un quadrifoglio. Corrispondeva a quello che cercavo per una versione moderna di un lavoro di intreccio". E' bello quando MEVACO, come la Amélie del film, aiuta gli altri a trovare la loro felicità. E poi cosa è successo? Il designer ride: "Il resto è stato molto semplice!".

Le porte in lamiera forata scorrono con precisione

"I miei mobili vengono prodotti in Portogallo" racconta parlando della sua collaborazione europea in cui adesso è integrata MEVACO. "Gli artigiani del posto hanno il mio DNA e capiscono quello che mi aspetto da loro. Sono molto precisi nel loro lavoro e hanno grande cura per i dettagli". Con la stessa soddisfazione parla anche della collaborazione con MEVACO. "Gli elementi delle porte sono stati forniti su misura. Anche le lavorazioni successive sono state svolte senza problemi". Per garantire la facile scorrevolezza delle porte, gli artigiani portoghesi hanno eseguito delle scanalature precise nel legno. Qui sono state fissate le porte in lamiera forata come se scorressero su rotaie.

La lamiere forata richiama l'effetto moiré

"Certamente si può sistemare un impianto stereo o WLAN dietro alle porte in lamiera forata", così il designer spiega i vantaggi pratici delle porte in lamiera forata. "Nonostante la trasparenza, il contenuto è sicuramente ben custodito". Altrettanto importante per lui è il gioco di luci e ombre che si crea quando le porte scorrono una davanti all'altra. Questo effetto ottico si chiama effetto moiré. Ad alcuni osservatori sembra un piccolo miracolo. Cosa proverebbe Amélie se potesse vedere l'effetto moiré davanti ad un mobile di Mathieu Galard con le porte in lamiera forata? Rubiamo una citazione dal suo film, quando dice: "In questo momento è tutto perfetto". Ed è un pensiero che condividiamo totalmente.

Stampa anteprima

Il nostro sito internet non è ottimizzato per la visualizzazione su Internet Explorer. Per poter visualizzare tutti i contenuti in maniera ottimale, consigliamo di visitare il nostro sito utilizzando il browser Google Chrome.

Vai al download Chiudi

ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER

Legga regolarmente le novità sui prodotti e i servizi MEVACO e scopra gli interessanti ed originali esempi di applicazione

  • rimanga aggiornato
  • scopra sempre nuovi ed interessanti esempi di applicazione
  • scopra per primo le promozioni imperdibili

Sì, voglio iscrivermi alla newsletter MEVACO e dichiaro di avere compiuto 16 anni. Riceverò a titolo gratuito tutte le newsletter MEVACO contenenti informazioni generali, approfondimenti e indicazioni su eventi, nonché informazioni sui prodotti e sui servizi di MEVACO. Potrò annullare la mia iscrizione in qualunque momento semplicemente cliccando sull’apposito link all’interno della newsletter.

Grazie per essersi registrato alla nostra newsletter. A breve riceverà una mail con il link di conferma