Azienda Catalogo Contatto

CONTATTO

  • Christina Mayer
  • Vordere Karlstraße 12, 73033 Göppingen
  • +49 (0)7161 5020-453
  • +49 (0)7021 723-9453
  • MEVACOPresseservice@mevaco.com
  • Possiamo rispondere alle vostre richieste solo in lingua tedesca o inglese.
RITORNA ALL' ELENCO

01.04.2015

Pannelli frangisole per Mozart

L’unica domanda alla quale Martin Klein della ditta di Schlierbach “Hans Klein – Heizung und Sanitär GmbH“ non sa dare una risposta, è il perché la sala riunioni negli uffici di MEVACO si chiami “Mozart”. Per tutte le altre domande, le sue risposte scorrono come un fiume in piena. Cosa che non stupisce, visto che il carpentiere metallico si porta dietro una profonda esperienza con la lamiera stirata e la lamiera forata. Esperienza che si è rivelata necessaria, quando gli è stato affidato il compito di installare dei pannelli oscuranti e frangisole nella sala riunioni “Mozart”. “ Probabilmente in quell’occasione erano puntati su di me più occhi del solito” ride Martin Klein. Soprattutto perché la lamiera stirata utilizzata, a rombo 62x28x14, in alluminio e successiva verniciatura a polveri RAL 9007, spessore di 2,00 mm, era parte di pre-serie. Se si prende in mano questo materiale, sembra labile a causa delle molte bugnature e degli avanzamenti. Ci sono solo pochi spazi che non sono stirati e incrociati. La struttura finale richiedeva, tuttavia, la massima stabilità. Nonostante sia possibile saldare l’alluminio, abbiamo fissato la lamiera stirata posteriormente su un telaio, ma in una maniera tale da risultare invisibile. Infine, abbiamo verniciato l’intera struttura”. In quest’occasione Martin Klein ha fatto buone esperienze con la sega circolare. “Solitamente tagliamo le lamiere di acciaio con un flessibile sottile, mentre l’alluminio si taglia ottimamente con una sega circolare. A questo punto si dovevano costruire ancora le guide di scorrimento per poter spostare la costruzione a seconda dell’irraggiamento solare. Si è visto che una guida era sufficiente e che potevamo rinunciare alla seconda sul davanzale. Alla fine, tutto l’insieme risultò molto chic, aspetto che mantiene ancora oggi”. Cosa abbastanza ovvia, visto che la caratteristica principale della lamiera stirata è la sua durevolezza. Quali altri consigli ha ancora da dispensare l’esperto carpentiere? “Se non si vuole produrre da soli un profilo, si può lavorare con i profili ad incasso già pronti di MEVACO” spiega Martin Klein.” In caso di grandi pannelli esterni, raccomando un’intelaiatura e la successiva verniciatura per la protezione antiruggine”. In questo modo si è data risposta a tutte le domande, eccetto una. Dunque, siamo sinceri: perché la sala riunioni si chiama “Mozart”? “Non ne ho assolutamente idea” ammette Martin Klein ridacchiando. “Ma sono certo che al geniale compositore sarebbe piaciuto il nostro sistema di protezione dal sole in lamiera stirata”.

ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER

Legga regolarmente le novità sui prodotti e i servizi MEVACO e scopra gli interessanti ed originali esempi di applicazione

  • rimanga aggiornato
  • scopra sempre nuovi ed interessanti esempi di applicazione
  • scopra per primo le promozioni imperdibili

Grazie per essersi registrato alla nostra newsletter. A breve riceverà una mail con il link di conferma