Persiane tradizionali proposte in chiave moderna

La lamiera forata garantisce una luce gradevole nell’ambiente di lavoro

Sempre più imprese decidono di salvaguardare i propri collaboratori da un'esposizione eccessiva alla luce e dal surriscaldamento degli ambienti di lavoro impiegando i pannelli frangisole in lamiera forata MEVACO. L'esempio più recente è il raffinato pannello frangisole creato da Simone Frigo di Tecno Metal srl su progetto dell'architetto e designer Antonio Zambusi per gli edifici della ditta Sirmax S.p.A. a Cà Onorai. “Abbiamo declinato tutti i vantaggi delle persiane tradizionali italiane in chiave moderna" spiega l'artigiano Simone Frigo. “In Italia le persiane si presentano con le caratteristiche più svariate, questo perché da noi servono davvero!”. Se in passato le persiane erano fatte di legno, oggi entra spesso in gioco la lamiera forata MEVACO. I vantaggi di questo materiale sono evidenti: “La lamiera forata è leggera e robusta allo stesso tempo”, fa notare Simone Frigo. “Questo materiale, inoltre, permette di lavorare a livelli altissimi di precisione. Per quel che riguarda i colori, poi, non ci sono limiti alla fantasia”.

Il sole arde alto nel cielo? Nessun problema per la lamiera forata!

Inizialmente, prima di tradurre l'idea in concreto, sono state necessarie considerazioni e analisi precise. L’architetto Antonio Zambusi e l'artigiano Simone Frigo erano concordi nel dire che occorreva analizzare l’angolo di irraggiamento del sole per ottenere un elevato grado di efficacia nella schermatura. “Per ogni singola finestra abbiamo misurato come i raggi solari cadevano all'interno della stanza”, racconta Simone Frigo. “Con l'aiuto di questi dati abbiamo poi calcolato l'angolo di inclinazione per ogni singola lamiera forata”. L'artigiano sorride mentre aggiunge: "Abbiamo lavorato con estrema attenzione prima di montare le lamiere sulla facciata”.

La lamiera forata garantisce una luce gradevole in tutti gli ambienti

A ragion veduta: una meticolosa indagine effettuata dal politecnico di Ilmenau ha rilevato una stretta correlazione fra la luce degli ambienti in cui si lavora e la produttività di chi vi opera. Un’illuminazione migliore sul posto di lavoro aumenta le capacità visive dei collaboratori, che vedono meglio e con maggiore facilità. Ne conseguono prestazioni più elevate e un numero di errori inferiore, per la gioia del datore di lavoro. Per quanto riguarda l’illuminazione negli ambienti lavorativi, spesso viene commesso l'errore di non prendere in considerazione la luce naturale. Le lamiere forate di MEVACO costituiscono il materiale ottimale per pannelli frangisole perfetti, come sottolinea Simone Frigo. “Non volevamo minimamente tagliare fuori la luce naturale. In questo senso la lamiera forata fa un servizio eccezionale: lascia passare esattamente la quantità di luce desiderata. Quello che ne risulta è ciò che noi definiamo un’atmosfera pulita di luce”. Una cosa stava particolarmente a cuore ad Antonio Zambusi: “Un ulteriore vantaggio dell’uso della lamiera forata è il fatto che in questo modo non si nasconde la vista meravigliosa sulle montagne a nord di Cà Onorai”.

La lamiera forata come elemento architettonico versatile

Rispetto a quanto già indicato, Simone Frigo ricorda un ulteriore vantaggio delle lamiere forate MEVACO. “I pannelli frangisole sono un elemento architettonico importante sulla facciata”, sottolinea l'artigiano. “Essi, infatti, non coprono solo le finestre ma tutta la porzione della facciata del piano superiore. Ciò conferisce all’edificio una particolare armonia”. Tuttavia in questo caso servivano lamiere forate di ampie dimensioni. “Ogni persiana è alta 6,50 m è larga 95 cm. Poiché la lamiera forata è comunque leggera, le dimensioni non costituivano un problema”, chiarisce Simone Frigo. “La nostra scelta è ricaduta sul foro MEVACO su misura C10 U20 di alluminio con uno spessore di 2,0 mm che poi noi abbiamo successivamente verniciato a polveri”. Da ultimo, le lamiere sono state avvitate con le relative cerniere alla facciata, a sinistra della finestra, con l’angolazione precedentemente calcolata. La messa in opera doveva essere molto precisa: “Per favorire la stabilità, abbiamo deciso di produrre i pannelli frangisole in tre parti”, spiega Simone Frigo. “In questo senso ci siamo orientati su tre misure: dal lato inferiore della facciata fino alla base delle finestre; dalla base della finestra sino al profilo superiore della stessa e da lì fino alla porzione superiore della facciata. “Bisogna veramente guardare con attenzione per riconoscere che si tratta di tre misure diverse. È la tonalità cromatica delle lamiere forate che concorre a creare un’impressione di armonia generale”.

Il colore delle lamiere forate è molto efficace

“Da noi in Italia Antonio Zambusi è famoso per l’utilizzo di colori, decisi, senza compromessi”, puntualizza con ammirazione Simone Frigo parlando delle abilità creative del designer e architetto. “In ogni progetto a cui lavora studia sempre l’effetto dei colori sulle persone”. Le lamiere forate MEVACO sono un materiale ideale per esprimere al meglio questo aspetto, nel senso più profondo del termine. Non a caso Antonio Zambusi ha scelto un rosso vivo per il portone d'ingresso e un blu oltremare saturo per i pannelli frangisole.

Un ulteriore vantaggio della lamiera forata è la sua facilità di manutenzione

“Per quanto riguarda la manutenzione”, commenta Simone Frigo, “pensiamo sempre in maniera molto pragmatica: una volta montata, la lamiera forata non ha più bisogno di alcuna manutenzione. Grazie alla verniciatura a polveri i pannelli frangisole sono robusti, rimangono belli a lungo e non deve essere fatta la manutenzione ad intervalli di tempo regolari come per le persiane tradizionali”.

Collaboratori soddisfatti grazie alle lamiere forate MEVACO

Rimane ancora da chiedersi se tanta attenzione verso i propri collaboratori venga apprezzata dagli stessi. Simone Frigo lo può confermare: “Nel 2015 è stato costruito il primo edificio dotato di questi pannelli frangisole speciali. Quando poi l’azienda, due anni più tardi, si è ampliata ed è stato aggiunto un secondo edificio, tutti hanno richiesto le medesime soluzioni architettoniche di quello precedente. Le lamiere forate fisse, che permettono ai raggi solari di entrare negli ambienti in base al loro angolo di irraggiamento, sono state quindi molto apprezzate”.

Stampa anteprima

Il nostro sito internet non è ottimizzato per la visualizzazione su Internet Explorer. Per poter visualizzare tutti i contenuti in maniera ottimale, consigliamo di visitare il nostro sito utilizzando il browser Google Chrome.

Vai al download Chiudi

ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER

Legga regolarmente le novità sui prodotti e i servizi MEVACO e scopra gli interessanti ed originali esempi di applicazione

  • rimanga aggiornato
  • scopra sempre nuovi ed interessanti esempi di applicazione
  • scopra per primo le promozioni imperdibili

Sì, voglio iscrivermi alla newsletter MEVACO e dichiaro di avere compiuto 16 anni. Riceverò a titolo gratuito tutte le newsletter MEVACO contenenti informazioni generali, approfondimenti e indicazioni su eventi, nonché informazioni sui prodotti e sui servizi di MEVACO. Potrò annullare la mia iscrizione in qualunque momento semplicemente cliccando sull’apposito link all’interno della newsletter.

Grazie per essersi registrato alla nostra newsletter. A breve riceverà una mail con il link di conferma