Dove gli yacht da sogno diventano realtà

Lamiera stirata Onda nel cantiere navale di La Ciotat

La costruzione di barche e yacht è in grande espansione. In Germania, il settore raggiunge un giro d'affari annuo di 2 miliardi di Euro, in Francia di circa 600 milioni. Durante il Monaco Yacht Show, 600 espositori hanno presentato le loro ultime creazioni per un valore di 3 miliardi di Euro. Non c'è da meravigliarsi che, di conseguenza, anche la costruzione dei porti stia vivendo un periodo di rinascita. Nel porto di La Ciotat, nel Sud della Francia, è la lamiera stirata MEVACO a giocare un ruolo decisivo.

Venti forti? Nessun problema per la lamiera stirata

La Ciotat si trova a est di Marsiglia, sulla Costa Azzurra. Nel porto turistico con le sue due darsene, l'architetto Anne Lévy ha costruito un nuovo cantiere navale. Lì, come nel vecchio porto Vieux Port possono trovare un riparo sicuro le imbarcazioni fino a 60 metri. Un aspetto sicuramente importante, visto che in questo angolo di mondo i venti soffiano con una certa forza. Tre sono i principali: il mistral della Valle del Rodano, lo scirocco caldo del Sahara e il garbino, un vento di sud-ovest che soffia fino a forza 7. La pressione del vento era chiaramente un tema fondamentale nella scelta del materiale giusto per il cantiere. Non è stata una sorpresa che l'architetto scegliesse la lamiera stirata MEVACO, permeabile all'aria, quando si trattò di progettare le scale esterne. La lamiera stirata ha trovato impiego anche all'interno.

La lamiera stirata zincata a caldo tiene lontana la corrosione

"Alla tematica del vento si è aggiunto un altro motivo" precisa Gilles Planche della ditta Societe Chaudronnerie Serrurerie Planche Albert. L'artigiano era responsabile della costruzione dell'intera struttura delle scale. "Un edificio al mare deve poter soddisfare dei requisiti particolari". Nel Mar Mediterraneo, infatti, bisogna fare i conti con una salinità dell'aria abbastanza elevata, l'equivalente di 38 grammi al litro. "La lotta alla corrosione qui è quotidiana". Per questo, la lamiera stirata utilizzata all'esterno è stata generosamente zincata a caldo. Le lamiere stirate montate all'interno sono state invece successivamente verniciate a polveri".

La lamiera stirata Onda ricorda una passerella

Nel nuovo cantiere si ritrovano, sotto lo stesso tetto, tutti i settori artigianali necessari per la costruzione e l'allestimento di uno yacht: le officine per le lavorazioni metalliche, del legno, fino a quelle della pelle. L'accesso all'edificio di più piani è garantito da una scala. "La struttura massiccia in acciaio è stata montata in loco tramite verricelli" racconta Gilles Planche. Per la ringhiera è stata usata lamiera stirata MEVACO con maglia Onda 62x22x6 in acciaio zincato a caldo, spessore di 2,0 mm e incassata in una cornice di metallo. Per conferire leggerezza alla struttura, l'artigiano ha lasciato libera una distanza di pochi centimetri sullo zoccolo della scala tra i singoli telai di metallo. Gilles Planche ha preparato una piccola sorpresa anche all'interno del cantiere: qui la lamiera stirata è stata montata in modo da dare l'impressione visiva di una passerella.

La maglie trasversali riprendono la tradizione navale

"Abbiamo inoltre scelto la direzione della maglia della lamiera stirata in modo da esaltare la forma ad onda" racconta. Queste maglie trasversali ricordano le corde con le quali in passato si metteva in sicurezza il parapetto. Questo effetto è stato raggiunto, spiega l'artigiano, poiché la direzione delle maglie rimane sempre uguale di elemento in elemento.

La lamiera stirata regala accenti estetici

Poiché nel cantiere, tanto all'esterno quanto all'interno, domina il colore rosso, guardando attraverso la lamiera stirata si creano interessanti giochi di colore. Come sottolinea Gilles Planche, questo è un plusvalore che parla sempre a favore dell'utilizzo della lamiera stirata. Spesso è, in realtà, la funzionalità del materiale ad essere messa in evidenza, tuttavia questi accenti estetici vengono percepiti come un vantaggio aggiuntivo. Il nuovo cantiere navale di La Ciotat ne è la prova.

Stampa anteprima

Il nostro sito internet non è ottimizzato per la visualizzazione su Internet Explorer. Per poter visualizzare tutti i contenuti in maniera ottimale, consigliamo di visitare il nostro sito utilizzando il browser Google Chrome.

Vai al download Chiudi

ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER

Legga regolarmente le novità sui prodotti e i servizi MEVACO e scopra gli interessanti ed originali esempi di applicazione

  • rimanga aggiornato
  • scopra sempre nuovi ed interessanti esempi di applicazione
  • scopra per primo le promozioni imperdibili

Sì, voglio iscrivermi alla newsletter MEVACO e dichiaro di avere compiuto 16 anni. Riceverò a titolo gratuito tutte le newsletter MEVACO contenenti informazioni generali, approfondimenti e indicazioni su eventi, nonché informazioni sui prodotti e sui servizi di MEVACO. Potrò annullare la mia iscrizione in qualunque momento semplicemente cliccando sull’apposito link all’interno della newsletter.

Grazie per essersi registrato alla nostra newsletter. A breve riceverà una mail con il link di conferma