RITORNA ALL' ELENCO

Una scala unica nel suo genere in lamiera forata MEVACO

La scala in lamiera forata è molto di più di un semplice mezzo per salire

Quando un talentuoso costruttore di scale proveniente da una delle zone con la maggior densità di boschi di tutta la Germania realizza per lavoro scale in legno, tutto sembra rientrare nella normalità. Quando, però, lo fa regolarmente con molta passione, precisione e creatività utilizzando materiali come vetro, acciaio e acciaio inox, allora forse vale la pena approfondire l'argomento. Da Johannes Wunsch di Forbach, nella Foresta Nera, già il nome è un programma (in tedesco Wunsch = desiderio): nella sua officina nascono delle vere "scale del desiderio" - tutti pezzi unici, che non si trovano da nessun'altra parte. E' andata così anche con la scala in lamiera forata MEVACO che ha richiesto un lavoro di precisione millimetrica.

Una scala che riflette la luce

Johannes Wunsch ha dimostrato di avere una grandissima inventiva quando si è trattato di costruire la scala giusta per una casa unifamiliare. "Quando ha chiamato l'architetto" ricorda "ci siamo accordati su un sopralluogo. La casa, grazie ai lucernari, godeva di un enorme luce che doveva raggiungere anche gli spazi sottostanti. Prima di iniziare qualunque progettazione, cerco sempre l'elemento distintivo che caratterizza il progetto in questione. In questo caso era molto chiaro: questa scala doveva essere funzionale alla luce, in modo che gli inquilini potessero viverla".

Non vedere i cordoni di saldatura era un must

La scelta è ricaduta sulla lamiera forata MEVACO in acciaio al carbonio R5 T7, con spessore di 1,5 mm e successiva verniciatura a polveri bianca. Le prime prove sono state eseguite in officina. "Possiamo fare delle magie con ogni materiale da costruzione" ride Johannes Wunsch, "perché abbiamo a disposizione gli specialisti giusti - questo vale anche per il metallo". Però, per poter fare magie, era necessario creare prima dei modelli per chiarire i punti più importanti: "Come possiamo saldare un corrimano sulla lamiera forata senza vederne i cordoni di saldatura? Inoltre con la saldatura ci sono sempre delle deformazioni, si creano delle irregolarità se non viene eseguita ad arte. Questa eventualità non avrebbe corrisposto al nostro stile. Inoltre dovevamo gestire grandi gradini in lamiera massiccia che volevamo saldare attraverso i fori, ovviamente anche in questo caso senza rendere i cordoni visibili. Solo dopo aver trovato le risposte a tutte le sfide di carattere tecnico, ci siamo messi all'opera per dividere la scala in tre sezioni". La prima andava dalla base della scala fino alla pedana a mezza altezza. La seconda era costituita dal grande pannello diritto della scala con 8 gradini dalla pedana fino all'aggancio superiore della scala. La terza era la pedana stessa. E' stata una vera sfida. "Parliamo di una piastra in acciaio tagliata a laser" spiega Johannes Wunsch, "su cui abbiamo saldato la lamiera forata". Il materiale doveva essere prima di tutto arrotondato e per farlo ci siamo serviti di una laminatrice a freddo che ha dato buoni risultati. Il mio specialista della saldatura è davvero un vero artista".

Un lucernario come punto critico

L'avventura successiva è stata il montaggio della scala in casa. "C'era un'unica possibilità" racconta Johannes Wunsch. "Abbiamo dovuto usare una gru mobile per farla passare dal tetto attraverso la finestra. Abbiamo misurato tutto al millimetro e alla fine non era rimasto neanche lo spazio per un foglio di carta". Per appoggiare la scala, l'artigiano ha montato una traversa da parete a parete. All'interno della stessa parete la scala poggia su piedistalli costruiti ad hoc. Alla fine abbiamo avvitato tra loro le tre sezioni e il gioco era fatto. A seconda della posizione del sole, gli inquilini godono di un gioco unico di luci e ombre.

Il successore è già stato individuato

Johannes Wunsch, che si occupa con grande impegno delle "ripercussioni tra uomo e scala all'interno dell'"Associazione tedesca dei costruttore di scale" rientra regolarmente tra i vincitori della gara nazionale "Scala dell'Anno". Adesso ha passato l'azienda ad un successore. I clienti possono stare sicuri: anche Michel Schaeffers continuerà a portare avanti alla perfezione la straordinaria arte delle costruzione di scale.

ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER

Legga regolarmente le novità sui prodotti e i servizi MEVACO e scopra gli interessanti ed originali esempi di applicazione

  • rimanga aggiornato
  • scopra sempre nuovi ed interessanti esempi di applicazione
  • scopra per primo le promozioni imperdibili

Grazie per essersi registrato alla nostra newsletter. A breve riceverà una mail con il link di conferma