Azienda Catalogo Contatto
RITORNA ALL' ELENCO

Era una questione di sopravvivenza!

Come le reti saldate di MEVACO contribuiscono alla protezione di un prezioso patrimonio ittico

In Giappone la carpa koi, più specificatamente nishikigoi, è uno dei pesci più ambiti nei laghetti e anche in Germania sta acquisendo sempre più notorietà grazie ai suoi splendidi colori. Le carpe koi esigono molto dal loro habitat, ma una volta soddisfatti i requisiti necessari, possono raggiungere i 70 anni di età e somme a cinque cifre alle aste. Chi è indifferente a tutto questo sono tuttavia gli aironi, per i cui becchi le carpe koi sono le prede predilette. Proteggere i pesci dai grandi ciconiformi non è un compito semplice. L’artigiano Joachim Pullmann ci si è messo d’impegno e, grazie a un’idea davvero brillante, ha rimesso gli aironi al loro posto. Lo strumento per raggiungere il suo obiettivo è stata una rete protettiva a maglie strette con un portone costruito appositamente con le reti saldate MEVACO.

Un biotopo ha bisogno di aiuto

"In realtà noi ci dedichiamo alla tecnologia della ventilazione e della climatizzazione e alle costruzioni speciali con lamiere sottili", racconta Joachim Pullmann. "Inoltre, produciamo componenti con macchine da taglio al plasma CNC e laser CNC e li lavoriamo con presse piegatrici, macchine piegatrici e curvatrici. La saldatura a punti e la saldatura MIG/MAG-WIG vengono effettuate anch’esse in casa. I materiali che preferiamo sono lamiere in acciaio, lamiere zincate, lamiere in acciaio inox e rame, nonché di zinco al titanio, lamiere in alluminio, lamiere forate zincate, lamiere forate in acciaio inox, reti stirate e reti saldate di ogni tipo di produzione MEVACO". E finalmente Joachim Pullmann può prendere fiato. Trattandosi di proteggere il prezioso patrimonio del suo biotopo dai predatori, ovvero gli aironi, era necessario mettere per un attimo da parte il lavoro di tutti i giorni. La sua maestria artigianale è stata messa pesantemente alla prova.

Il prezioso patrimonio ittico deve essere protetto

"In questo laghetto vivono 50 carpe koi, fino a 70 pesci rossi a seconda della stagione , uno storione, ma anche serpenti, rane e insetti". In altre parole: questo laghetto è un paradiso per Joachim Pullmann, ma anche un tavolo riccamente imbandito per gli aironi. "Naturalmente c’era l’idea di tendere completamente una rete di protezione sopra al laghetto. In questo modo gli aironi non sarebbero riusciti a passare. Ma nemmeno le persone". Quindi Joachim Pullmann si è fatto venire un’idea: un portoncino d’ingresso in rete saldata in acciaio inox MEVACO V2A 1.4301 nelle misure 50x50x5,0 mm. "In questo modo siamo certi di poter effettuare i lavori di manutenzione e il foraggiamento senza problemi", sorride l’artigiano. "Poiché l’azienda produce anche componenti per sistemi di ventilazione e quindi anche reti protettive contro le intemperie per il tetto, servendosi delle reti saldate MEVACO, durante l’ultimo ordine abbiamo semplicemente inserito una quantità un po’ più consistente del solito. E comunque abbastanza per costruire il portone".

Il portone dev’essere stabile e, perché no, bello da vedere

A deporre a favore della rete saldata in acciaio inox è stata la loro lunga durata. "Le reti ondulate non hanno la stessa stabilità e solidità", precisa Joachim Pullmann. "Una variante zincata l’abbiamo esclusa in partenza, poiché l’acciaio inox è più resistente e anche più elegante". Per il telaio della porta Joachim Pullmann ha utilizzato un profilo che ha realizzato con la sua macchina curvatrice. Su questa struttura di base è stata poi saldata la rete in acciaio inox tagliata su misura. Per un professionista come lui non c’è voluto più tempo di quanto ci metta un airone per digerire la sua preda, vero? "Ci ho messo forse tre ore", sorride Joachim Pullmann. "E finalmente abbiamo messo la parola fine alle incursioni degli indesiderati predatori. Adesso gli aironi sanno di doversene stare alla larga!"

ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER

Legga regolarmente le novità sui prodotti e i servizi MEVACO e scopra gli interessanti ed originali esempi di applicazione

  • rimanga aggiornato
  • scopra sempre nuovi ed interessanti esempi di applicazione
  • scopra per primo le promozioni imperdibili

Grazie per essersi registrato alla nostra newsletter. A breve riceverà una mail con il link di conferma