Azienda Catalogo Contatto
RITORNA ALL' ELENCO

Una fontana con lamiere stirate MEVACO

Vecchie tradizioni in abiti moderni

Progettare e costruire una fontana unica nel suo genere in un luogo carico di storia, ha rappresentato uno dei momenti più importanti della carriera di Matthias Heymann, dal 2013 uno dei due amministratori della ditta Artesia GmbH di Augustdorf. Nella cittadina olandese di Vaals, vicino al punto di incontro delle frontiere di Germania, Belgio e Olanda e dunque nelle immediate vicinanze della città di Aquisgrana - un tempo residenza di re e imperatori - la ex fabbrica di stoffe Clermont ha subito un sostanziale risanamento. La fontana sorta tra gli edifici, con la sua superficie ad onde realizzata con lamiera stirata MEVACO a rombo 110x52x24 da 1 millimetro in acciaio inox, trasmette visivamente la centenaria tradizione della filatura.

Quando una fabbrica di tessuti viene convertita in municipio

Chi ad Aquisgrana, luogo di incoronazione di re e imperatori del Sacro Romano Impero dal primo Medioevo fino alla Riforma, cerca il quartiere Vaalserquartier per attraversare il confine verso l'Olanda, raggiunge dopo pochi minuti la cittadina di Vaals. Lì, la ex fabbrica di stoffe Clermont - convertita oggi in municipio - è stata risanata completamente mantenendo fede ai progetti originari del 1761. I committenti hanno rinunciato alla ricostruzione dell'ala dedicata alla tintoria demolita negli Anni '30, ma hanno saputo valorizzare l'edificio a tre ali rimasto realizzando una fontana molto particolare. "C'è stato un bando degli architetti paesaggisti Club L 94 di Colonia" racconta Matthias Heymann, uno dei due amministratori della ditta Artesia GmbH di Augustdorf, "che siamo riusciti a vincere grazie al nostro concetto".

La fontana simula dell'acqua che bolle

L'idea degli architetti paesaggisti di Club L 94 di simulare dell'acqua in ebollizione, ripresa da quella che veniva utilizzata per la tintura delle stoffe, è stata una vera sfida di carattere tecnico. "Per riuscire in questo incarico abbiamo montato una camera pompa con le installazioni idrauliche necessarie sotto alla superficie dove sarebbe sorta la fontana" racconta Matthias Heymann. "Le pompe aspirano l'acqua dal serbatoio e la trasportano tramite un sistema di tubature nella vasca in acciaio inox. Questo ricircolo, insieme ad un sistema automatico di dosaggio, è responsabile del trattamento delle acque, garantendo acqua pulita e priva di alghe. Un compressore laterale produce invece il desiderato effetto di ebollizione".

Sopra all'acqua galleggia un panno … in lamiera stirata

Ma questo non era ancora tutto. "I professionisti di Club L 94 hanno pensato di aggiungere dei panni colorati, con l'aiuto della lamiera stirata, da posizionare sopra all'acqua in ebollizione. Non è stato facile trovare il giusto materiale per realizzare questa idea". La ricerca si è conclusa da MEVACO: la lamiera stirata a rombo 110x52x24 in acciaio inox da 1 millimetro soddisfaceva i requisiti tecnici richiesti. "Per la costruzione delle fontane si utilizzano senza eccezioni materiali resistenti alla corrosione, quindi tubature in PE o PVC e acciaio inox. Avevamo dunque già escluso tutti gli altri materiali. Il prodotto che cercavamo doveva tuttavia essere anche pieghevole e stabile allo stesso tempo. Con la lamiera stirata da un millimetro siamo riusciti a gestire bene la piegatura. Per creare stabilità il team della nostra officina ha realizzato una sottostruttura con elementi tagliati a laser con la stessa forma di un'onda. Abbiamo così saldato e avvitato la lamiera stirata piegata. L'intera installazione viene mantenuta in posizione dal suo stesso peso.

La sicurezza prima di tutto

"L'effetto è stupefacente: i 60 m² di lamiera stirata MEVACO si muovono sulla fontana come una stoffa che sta per essere tinta. "Quando si lavora in uno spazio pubblico la sicurezza è sempre al primo posto" spiega Matthias Heymann. "Per questo su tutti gli spigoli abbiamo saldato altri elementi tagliati a laser per escludere a priori qualunque tipo di lesione. Inoltre, sebbene non si possa entrare nell'installazione, l'abbiamo resa comunque sicura al passaggio. Non si sa mai!"

Un'opera da ammirare nella notte

Il comune di Vaals ha comunicato ai costruttori il desiderio di utilizzare come colore un rosso pieno, lo stesso che si trova sulla bandiera e sullo stemma della città, dove accanto al leone di Limburgo è raffigurato anche San Lamberto di Maastricht. "In linea di principio è possibile ottenere tutte le tonalità di colore RAL se la lamiera stirata viene verniciata a polveri" spiega Matthias Heymann. In questo modo la fontana è diventata una sorta di calamita, non solo di giorno. Qui si incontrano, infatti, anche i visitatori notturni, attratti da un'altra sorpresa: "Per offrire l'effetto della stoffa sopra all'acqua bollente anche con l'arrivo del buio, abbiamo montato tutto intorno ai bordi della parete laterale della vasca una barra con luci subacquee a LED dove possiamo impostare diversi colori", racconta il costruttore della fontana.

Confini che non sono più tali

E come si è rivelata la collaborazione oltre confine? "Per noi non fa più alcuna differenza lavorare in Germania o in Olanda" risponde Matthias Heymann. "Facciamo parte del consorzio comunale tedesco-olandese Euregio che porta dei vantaggi anche alla nostra attività. Naturalmente alcune normative e direttive sono ancora diverse da Paese a Paese, ma siamo preparati anche su questo punto. A Vaals, ad ogni modo, ha sempre funzionato tutto benissimo".

ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER

Legga regolarmente le novità sui prodotti e i servizi MEVACO e scopra gli interessanti ed originali esempi di applicazione

  • rimanga aggiornato
  • scopra sempre nuovi ed interessanti esempi di applicazione
  • scopra per primo le promozioni imperdibili

Grazie per essersi registrato alla nostra newsletter. A breve riceverà una mail con il link di conferma